Provincia autonoma di Trento

CONTRIBUTI PER L'ASSUNZIONE DI MANAGER AZIENDALI

Contributi a fondo perduto a favore di piccole o medie imprese per l'assunzione di manager qualificati negli ambiti dell'innovazione, digitalizzazione e promozione della competitività mediante l'internazionalizzazione. Presenta domanda entro il 30 novembre 2021.

  
IN COSA CONSISTE

Si tratta di un contributo a fondo perduto a favore di piccole o medie imprese da utilizzare per l’assunzione di un manager qualificato negli ambiti dell'innovazione, digitalizzazione e/o promozione della competitività mediante l'internazionalizzazione con contratti di lavoro subordinato dipendente, a tempo determinato o indeterminato, con l’intento di contenere l’emergenza sanitaria COVID-19 e rilanciare il sistema economico del Trentino.

   

HAI UNA PICCOLA O MEDIA IMPRESA CON QUESTI REQUISITI?

Per accedere al contributo devi:

  • essere iscritto al Registro delle imprese della provincia di Trento
  • avere una sede legale o almeno un'unità operativa in Trentino o unità operativa attiva nel territorio della Provincia autonoma di Trento alla data di presentazione della domanda
  • aver iniziato l’attività alla data di presentazione della domanda, come rilevato dalla visura camerale
  • non avere in corso procedure concorsuali
  • non essere in difficoltà (ai sensi del regolamento generale di esenzione per categoria) al 31 dicembre 2019
  • essere in una situazione di regolarità contributiva nei confronti di INPS ed INAIL

   

COME PUOI OTTENERE IL CONTRIBUTO

Puoi ottenere il contributo per l'assunzione di un solo Manager presentando per lo stesso un progetto di inserimento lavorativo.

Il Manager deve avere almeno 5 anni di esperienza nelle attività afferenti il progetto e in almeno uno dei seguenti tre ambiti:

  • Innovazione aziendale (prodotto, processo, organizzativa)
  • Riconversione della produzione su prodotti più richiesti
  • Sviluppo di nuovi prodotti più aderenti alle nuove richieste dei mercati
  • Supporto al re-design dei processi per accrescere la capacità di risposta a fluttuazioni di produzione, la flessibilità produttiva, la crescita della produttività, l’aumento della qualità
  • Introduzione di processi di innovazione, trasformazione tecnologica e digitale delle imprese e delle reti attraverso l’applicazione di una o più delle tecnologie abilitanti previste dal Piano nazionale impresa 4.0
  • Supporto allo sviluppo ed utilizzo delle applicazioni che le più innovative tecnologie nel campo della realtà virtuale, realtà aumentata e della comunicazione in remoto mettono a disposizione per:
    • Supporto alla definizione di una strategia di comunicazione anche attraverso strumenti digitali
    • Potenziamento degli strumenti promozionali e di marketing in lingua straniera, compresa la progettazione, predisposizione, revisione, traduzione dei cataloghi/brochure/presentazioni aziendali
    • Realizzazione video promozionali e documentazione di supporto alla promozione (es. visite aziendali virtuali, presentazioni e brochure digitali)
    • Marketing digitale: realizzazione di campagne di marketing digitale o di vetrine digitali in lingua estera per favorire le attività di e-commerce
    • Sviluppo di applicazioni e strumenti digitali da utilizzare per il mantenimento delle relazioni con i clienti e la promozione quali: comunicazione tra più persone e presentazioni in remoto, assistenza e manutenzione a distanza, interazione e collaborazione su modelli tridimensionali, formazione tecnica ed addestramento, assistenza tecnica a distanza, organizzazione di congressi ed eventi, interazione in ambienti virtuali tra più persone, riproduzioni di oggetti virtuali in ambienti reali
  • Digitalizzazione dei processi di vendita (e-commerce) e della gestione dei processi di fornitura e di logistica digitale (digital supply chain, supply chain control tower); creazione di punti vendita digitali e di servizi front-end
  • Sviluppo di attività e servizi post vendita (manutenzione, training, assistenza tecnica remoto) attraverso – per esempio – Artificial Intelligence e Internet of things

La promozione della competitività, attraverso l’accesso ai mercati ed all’export, deve essere supportata con azioni di:

  • Sviluppo ed implementazione di una strategia commerciale e accrescimento delle capacità manageriali dell'impresa al fine di individuare nuovi clienti, o consolidare i propri mercati; o attivare e/o ricercare joint venture o accordi di collaborazione commerciale o industriale.
  • Impostazione e gestione di azioni di sviluppo di strategie di approccio ai mercati esteri o al trasferimento metodologico di competenze legate a sostenere i processi di internazionalizzazione d’impresa.
  • Sviluppo commerciale di uno specifico mercato, mediante la presenza in loco di uno specifico manager (resident manager).
  • Partecipazione in presenza o virtuale a fiere, b2b, missioni e road show di sistema.

Ricorda!

Devi trasmettere il contratto del Manager individuato nel progetto di assunzione entro 60 giorni dalla data di concessione del contributo.

per maggiori informazioni relative al progetto di inserimento lavorativo.

   

LE SPESE AMMESSE A CONTRIBUTO

Sono ammesse a contributo le spese relative al costo lordo a titolo di retribuzione del Manager assunto con contratto di lavoro di tipo subordinato.

Le spese ammissibili devono essere pagate esclusivamente tramite bonifico bancario.

   

AMMONTARE DEL CONTRIBUTO

La misura del contributo è individuata nel limite massimo del 50% delle spese ammissibili nell’anno di riferimento per non più di 2 anni consecutivi e comunque nei seguenti limiti:

  1. per un importo non superiore a 60 mila euro (30 mila euro l’anno) nel caso in cui il manager sia impiegato nell’ambito “Innovazione” e provenga da ruoli di un centro di ricerca pubblico del Trentino (Università di Trento, Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Mach)
  2. per un importo non superiore a 50 mila euro (25 mila euro l’anno) in tutti gli altri casi

Non sono accolte domande di contributo con una spesa ammissibile inferiore ai 10 mila euro.

Per le domande di contributo per le quali viene concesso il contributo al termine dell’istruttoria entro il 31 dicembre 2020 si applica il regime "Temporary Framework". Per le domande di contributo la cui concessione avviene dopo il 31 dicembre 2020, l’applicazione del regime Temporary Framework è subordinata alla notificazione di competenza dell’autorità statale che consentirà la proroga del medesimo regime nazionale. In mancanza di tale proroga sarà applicato il regime "de minimis".

 per maggiori informazioni sulla concessione, rendicontazione ed erogazione dei contributi.

   

I TUOI OBBLIGHI

La concessione del contributo comporta per te questi obblighi: 

  • accettare ogni controllo sull’effettiva destinazione del contributo concesso e sul rispetto degli obblighi previsti dalla legge provinciale
  • dare tempestiva comunicazione a Trentino Sviluppo di qualsiasi modificazione soggettiva o oggettiva rilevante ai fini della concessione del contributo o ai fini del mantenimento dello stesso
  • non beneficiare di altre agevolazioni sui medesimi costi o sulle medesime spese ammesse (è comunque ammesso beneficiare di sgravi fiscali o contributivi che non costituiscono aiuti di stato)
  • comunicare a Trentino Sviluppo eventuali altre agevolazioni concesse a contributo
  • mantenere attiva l’impresa per l’intero periodo di riferimento del contributo 
  • non affittare l’azienda per l’intero periodo di riferimento del contributo
  • conservare la documentazione amministrativa e contabile presso la sede operativa per un periodo non inferiore a cinque anni dalla data dell’ultima fattura agevolata
  • rispettare le disposizioni dell’Avviso anche nel caso di trasferimento totale o parziale dell’azienda, di trasformazione, di fusione e di scissione societaria, di successione a causa di morte (i soggetti subentranti devono possedere gli stessi requisiti di accesso e sono tenuti a rispettare gli obblighi indicati)

Attenzione
In caso di violazione di uno di questi obblighi la Provincia procede alla revoca del contributo che hai ricevuto.

 

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Ciascuna impresa può presentare un’unica domanda di contributo per l’assunzione di un solo Manager.

Puoi presentare domanda di contributo entro le ore 12.00 del 30 novembre 2021 seguendo questi passaggi:

PASSO 1

ACCEDI ALLA PIATTAFORMA INFORMATICA AGORÀ

Prima di accedere, se non hai ancora provveduto, registrati alla piattaforma (verifica come registrarti al  punto 7  dell’Avviso). Una volta registrati, si dovrà selezionare la comunità “Avviso Manager in azienda” e seguire le istruzioni.

Nel caso si sia già registrati alla piattaforma, sarà necessario effettuare l’accesso, selezionare il sottomenu comunità Altra organizzazione e selezionare “Avviso Manager in azienda”.

Vai alla piattaforma

PASSO 2

COMPILA LA DOMANDA

e verifica la documentazione da presentare.

PASSO 3

SCARICA IL PDF DELLA DOMANDA E SOTTOSCRIVILA DIGITALMENTE
Devi firmare digitalmente il file .pdf che la piattaforma ti restituirà e dovrai caricarlo in formato
.p7m nella piattaforma stessa.

Contattaci
DOCUMENTI
    AVVISO Contributi per l'assunzione di manager aziendali
RIFERIMENTI DI LEGGE
    Legge provinciale 13 dicembre 1999, n. 6, art. 19 bis
    Legge provinciale 13 maggio 2020, n. 3, art. 3 e 4
    Deliberazione della Giunta provinciale n. 1685 del 23 ottobre 2020
    Deliberazione della Giunta provinciale n. 1850 del 13 novembre 2020

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies