Provincia autonoma di Trento

INTERVENTI PER PROGETTI IMPRENDITORIALI IN AREE MONTANE

Interventi a favore di piccole o medie imprese situate in aree montane per lo sviluppo di progetti imprenditoriali volti ad introdurre prodotti e/o servizi nuovi - innovativi sul mercato.

 

   

IN COSA CONSISTE

Si tratta di interventi a favore di piccole o medie imprese situate in aree montane per lo sviluppo di progetti imprenditoriali finalizzati ad introdurre prodotti e/o servizi nuovi - innovativi sul mercato e a rilanciare l’economia di tali territori a seguito dell’emergenza COVID-19.

Gli interventi vengono attuati attraverso:

  1. la concessione di contributi per investimenti fissi e/o per servizi di consulenza (CATEGORIA A)
  2. la partecipazione di Trentino Sviluppo  S.p.A. nel capitale dell'impresa in aggiunta all’investimento di un investitore privato di almeno pari importo (CATEGORIA B)

   

HAI UNA PICCOLA O MEDIA IMPRESA SITUATA IN AREA MONTANA CON QUESTI REQUISITI?

Per accedere al contributo devi:

  • essere iscritto nel Registro delle imprese della Provincia di Trento
  • avere sede legale ed operativa o un’unità operativa attiva in un Comune del territorio provinciale al di sopra dei 400 m. s.l.m. e con popolazione non superiore a 7000 abitanti
  • aver iniziato l’attività alla data di presentazione della domanda, come rilevato dalla visura camerale
  • non avere in corso procedure concorsuali
  • non essere in difficoltà secondo la definizione della normativa comunitaria in materia di aiuti di stato
  • essere in una situazione di regolarità contributiva nei confronti di INPS ed INAIL (presenza di DURC regolare in corso di validità)

Attenzione
Per le sole imprese che richiedono un intervento di partecipazione nel capitale, sono richiesti anche i seguenti requisiti:

  • essere società di capitali e disporre di almeno un bilancio approvato
  • presenza o ingresso di un investitore privato nella compagine societaria dell’impresa richiedente ( verifica ai punti 1 e 2 dell’Allegato B i requisiti che l’investitore privato deve possedere)
  • se l'altitudine della sede operativa e al di sopra dei 400 m s.l.m., ma il comune al quale appartiene ha una altitudine inferiore ai 400 m s.l.m. l'impresa è ammissibile all'Avviso. Viceversa, se l'altitudine del comune nel quale si trova la sede operativa è al sopra dei 400 m s.l.m., ma la sede operativa ha un altitudine inferiore ai 400 m s.l.m. l'impresa non è ammissibile all'Avviso
  • per la partecipazione è necessario il possesso di un codice ATECO tra quelli riportati nella Tabella A dei «CRITERI E MODALITÀ PER L’APPLICAZIONE DELLA LEGGE»  - NORME DI CARATTERE GENERALE
  • per le imprese in possesso dei codici della suddetta Tabella relativi alla sezione A-AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA – 01.6 (Attività di supporto all’agricoltura e attività successive alla raccolta) e  02 (Silvicoltura ed utilizzo di aree forestali), l’ammissibilità è subordinata anche al fatto di NON essere iscritte con la qualifica di IMPRESA AGRICOLA nella sezione speciale del registro delle imprese.

   

LE TIPOLOGIE DI INTERVENTO

In sede di presentazione della domanda devi scegliere una delle seguenti tipologie di intervento:

  • CATEGORIA A - Concessione di contributi per investimenti fissi e/o per servizi di consulenza
    Scegliendo tale categoria, puoi richiedere contributi per investimenti fissi (acquisto macchinari, attrezzature, immobili) e/o per servizi di consulenza (servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese)

    per maggiori informazioni

  • CATEGORIA B - Partecipazione di Trentino Sviluppo S.p.Anel capitale dell'impresa
    Scegliendo tale categoria, puoi richiedere la partecipazione di Trentino Sviluppo S.p.A. nel capitale della tua impresa

     per maggiori informazioni

   

INIZIATIVE AMMISSIBILI

Per accedere agli interventi, devi presentare un progetto di sviluppo imprenditoriale in area montana volto ad introdurre prodotti e/o servizi nuovi - innovativi sul mercato.

Il progetto che presenterai deve rientrare in una delle iniziative ritenute ammissibili.

Il progetto dovrà essere avviato successivamente alla data di presentazione della domanda.

   

L’AMMONTARE DEL CONTRIBUTO E DELLA PARTECIPAZIONE

Clicca sulle tipologie di intervento per verificare l’ammontare.

Per la Categoria A, il contributo che puoi richiedere è concesso a tua scelta, alternativamente, in regime di esenzione (Reg. UE n. 651/2014), oppure in regime «de minimis» (Reg. UE n. 1407/2013).

Il contributo massimo ammissibile per ciascun progetto è pari a:

a)     200 mila euro nel caso di applicazione del regime di esenzione

b)     100 mila euro nel caso di applicazione del regime «de minimis»

Attenzione
Non sono accolte domande di contributo la cui spesa ammissibile è inferiore a 25 mila euro.

La misura del contributo è determinata sulla base di una percentuale e con riferimento alle spese ritenute ammissibili.

per verificare le intensità di contribuzione e le spese ammissibili.

Per la Categoria B, l’importo massimo erogabile per i singoli progetti di partecipazione nel capitale dell'impresa è pari a 200 mila euro e comunque nel limite di una partecipazione di minoranza di Trentino Sviluppo S.p.A nel capitale dell’impresa. L’importo di partecipazione di Trentino Sviluppo S.p.A. nel capitale dell’impresa richiedente andrà necessariamente a sommarsi all’investimento di almeno pari importo apportato dall’investitore privato.

Attenzione
Non sono accolte domande di partecipazione nel capitale dell’impresa con importo inferiore a 50 mila euro.

La partecipazione nel capitale dell'impresa avverrà secondo un iter istruttorio specifico.

per maggiori informazioni relative all’iter istruttorio specifico di partecipazione.

COME VERRÀ VALUTATO IL PROGETTO

I progetti presentati saranno esaminati entro 60 giorni lavorativi decorrenti dal giorno successivo alla scadenza del presente Avviso. La valutazione verrà svolta da parte di una Commissione amministrativa e di una Commissione di valutazione.

Al termine dell’iter di valutazione delle proposte verranno predisposte due distinte graduatorie, una per la Categoria A ed una per la Categoria B.

 i criteri di valutazione dei progetti presentati.

   

I TUOI OBBLIGHI

Per la Categoria A, l’accesso al contributo comporta per te questi obblighi:

  • non alienare, cedere o comunque distogliere dalla loro destinazione i beni o i servizi per i quali i contributi sono stati concessi (beni immobili: 10 anni; beni mobili di importo superiore a 250 mila euro: 5 anni; altri beni mobili: 3 anni)
  • accettare ogni controllo sull'effettiva destinazione del contributo concesso e sul rispetto degli obblighi
  • tempestiva comunicazione di qualsiasi modificazione soggettiva o oggettiva rilevante ai fini della concessione dell'agevolazione o ai fini del mantenimento della stessa
  • applicazione nei confronti dei propri dipendenti dei contratti collettivi e accordi nazionali e provinciali, osservanza delle leggi in materia di lavoro, previdenza e assistenza e delle disposizioni in materia di tutela della salute e dell'integrità fisica dei lavoratori
  • messa a disposizione, su richiesta della Provincia, dei dati concernenti la situazione economico - finanziaria, fino a tre anni successivi all'erogazione complessiva dell'aiuto
  • riscatto dei beni oggetto dei contratti di leasing

Attenzione
In caso di violazione di uno di questi obblighi la Provincia procede alla revoca del contributo che hai ricevuto.

Per la Categoria B, sottoscrizione dell’accordo di investimento.  Vai al punto 5 dell’Allegato B per maggiori informazioni.

 

   
TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Puoi presentare un’unica domanda entro le ore 12:00 del 25 gennaio 2021.

   

PASSO 1

ACCEDI ALLA PIATTAFORMA INFORMATICA AGORÀ

Prima di accedere, se non hai ancora provveduto, registrati alla piattaforma (verifica come registrarti al  punto 7  dell’Avviso). Una volta registrati, si dovrà selezionare la comunità “Avviso Manager in azienda” e seguire le istruzioni.

Nel caso si sia già registrati alla piattaforma, sarà necessario effettuare l’accesso, selezionare il sottomenu comunità Altra organizzazione e selezionare “Avviso Manager in azienda”.

Vai alla piattaforma

PASSO 2

COMPILA LA DOMANDA

Vai al punto 8 dell’Avviso  e verifica la documentazione da presentare.

PASSO 3

SCARICA IL PDF DELLA DOMANDA E SOTTOSCRIVILA DIGITALMENTE
Devi firmare digitalmente il file .pdf che la piattaforma ti restituirà e dovrai caricarlo in formato
.p7m nella piattaforma stessa.

Contattaci
DOCUMENTI
    AVVISO Interventi per progetti imprenditoriali in aree montane
RIFERIMENTI DI LEGGE

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies