Provincia autonoma di Trento

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO

Contributi a fondo perduto a favore degli operatori economici che esercitano attività di impresa nel settore commerciale, agricolo e di lavoro autonomo, che occupano non più di 11 addetti e hanno subito gravi danni, in conseguenza dell’epidemia di Covid-19. Presenta domanda entro il 30 settembre 2020. 

IN COSA CONSISTE

Si tratta di un contributo a fondo perduto per integrare il tuo reddito di impresa, di lavoro autonomo o agrario per superare il periodo di crisi in conseguenza dell’epidemia di COVID-19.

VERIFICA SE HAI I REQUISITI
REQUISITO 1

ESERCITI ATTIVITÀ D’IMPRESA COMMERCIALE, AGRICOLA* O ATTIVITÀ DI LAVORO AUTONOMO?

* limitatamente al settore florovivaisticovitivinicoloagrituristicoacquacoltura e trasformazione del latte.

REQUISITO 2

HAI QUESTI REQUISITI?
  • sede legale o unità operativa nel territorio della Provincia autonoma di Trento al 29 febbraio 2020
  • assenza di procedure concorsuali alla data di presentazione della domanda
  • volume di attività su base annua, registrato nell’ultimo periodo di imposta disponibile alla data di presentazione della domanda o alla data del 30 settembre 2020, maggiore di euro 12 mila e fino a euro 5 milioni
  • hai subito un grave danno in conseguenza dell’epidemia di COVID-19 (come declinato nel requisito 4)
  • numero di addetti  inferiore o uguale a undici
  • non ti trovavi già in difficoltà ai sensi della normativa UE al 31 dicembre 2019 – salvo deroghe per le microimprese e piccole imprese in difficoltà al 31.12.2019, come previsto dalla decisione della Comunicazione europea (SA 58547) a  questo link

Attenzione
Se sei un operatore economico neo costituito (avvio attività dopo l’1 settembre 2019) il volume di attività non è un requisito che ti riguarda.

REQUISITO 3

IL TUO REDDITO E’ CONGRUO RISPETTO AI REQUISITI DI ACCESSO?

Nell'ultima dichiarazione presentata devi aver conseguito un reddito pari o inferiore a 50 mila euro.

Inoltre il limite reddituale è incrementato di 15 mila euro per ciascun ulteriore socio, associato o collaboratore familiare, che opera per te alla data del 31 gennaio 2020, fino comunque a un totale massimo di 80 mila euro.

Attenzione
Se sei operatore economico neo costituito (avvio attività dopo l’1 settembre 2019) non si applica il vincolo del reddito.

REQUISITO 4

IL TUO VOLUME DI ATTIVITÀ HA SUBÌTO UNA RIDUZIONE A CAUSA DELL’EMERGENZA COVID-19?

Per accedere al contributo devi aver subìto un calo del tuo volume di attività nel periodo ricompreso tra marzo - aprile - maggio 2020

  • se hai fino a 9 addetti il tuo calo del volume di attività deve essere pari almeno al 50% nel lasso temporale minimo di 2 mesi compresi tra marzo-aprile-maggio 2020 rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente
  • se hai tra 10 e 11 addetti il tuo calo del volume di attività deve essere pari almeno al 70% nel trimestre marzo-aprile-maggio 2020 rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente

Attenzione
Il confronto tra i valori cambia se hai avviato la tua attività dopo l’1 febbraio 2019.

Requisito 5

L'AMMONTARE DEL CONTRIBUTO 
Se soddisfi i sopracitati requisiti, il contributo che ti spetta è pari a:
  • 3 mila euro fino a 3 addetti 
  • 4 mila euro fino a 6 addetti 
  • 5 mila euro fino a 11 addetti

Attenzione
Se sei un operatore economico neo costituito (avvio attività dopo l’1 settembre 2019) il tuo contributo è pari a 3 mila euro.

REQUISITO 6

HAI SOSTENUTO CANONI DI LOCAZIONE?

Se nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020 hai sostenuto un canone di locazione per gli immobili nei quali eserciti la tua attività o canoni di affitto d’azienda o del ramo d’azienda con cui viene svolta anche in parte la tua attività, il tuo contributo è aumentato del 40% dell’ammontare totale dei canoni sostenuti e comunque non superiore a 1.200 euro. A questo link una traccia della certificazione richiesta.

I TUOI OBBLIGHI

Quando richiedi il contributo ti impegni a rispettare i seguenti obblighi che saranno verificati nel 2022:

  • salvaguardare il numero di addetti
  • regolare pagamento delle retribuzioni dei tuoi dipendenti
  • regolare pagamento dei debiti nei confronti dei tuoi fornitori (tale situazione dovrai farla attestare da un professionista iscritto all’Albo dei dottori commercialisti ed esperti contabili o al Registro dei revisori legali, da parte di un CAA, C.A.T. - H.U.B.- Società di Servizi controllate da un’Associazione di Categoria o da Consulenti del Lavoro, che accerta che hai provveduto a pagare le retribuzioni dei tuoi dipendenti e - per almeno una quota pari al contributo ricevuto - dei tuoi fornitori di beni e servizi)
  • accettare ogni controllo e conservare fino al 31 dicembre 2025 la documentazione che ha attestato il possesso dei requisiti per l'accesso al contributo

In caso di violazione di uno di questi obblighi la Provincia procederà con la revoca del contributo che hai ricevuto.

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA 

Puoi presentare una sola domanda di contributo, anche attraverso un tuo delegato, a partire dall'11 giugno 2020 fino al 30 settembre 2020 mediante piattaforma informatica. Leggi la Guida messa a disposizione  qui .

Per presentare la domanda devi essere in possesso:

1) di uno tra i seguenti sistemi di identità digitale:

Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID Cittadino di II Livello)  Richiedi SPID
Carta Nazionale dei Servizi (CNS)   Attiva CNS
Carta Provinciale dei Servizi (CPS) - tessera sanitaria “attivata”  Attiva CPS   

2) e della firma digitale, poiché dopo la compilazione dovrai sottoscrivere digitalmente la domanda (con firma digitale di tipo CADES). 

Informazioni sulla Firma Digitale                                                      Scopri la Firma Digitale

Attenzione: se deleghi un altro soggetto a presentare la tua domanda, sarà quest'ultimo a dover possedere la firma digitale per la sottoscrizione.

    PRESENTA LA DOMANDA     

ATTENZIONE:

Prima di inviare la domanda controlla tutte le informazioni inserite. 

Ogni operatore economico può presentare una sola domanda di contributo.

Per presentare la domanda si raccomandano almeno:

  • Chrome v.75 o versioni successive
  • Firefox v.71 o versioni successive
  • Edge v.44 o versioni successive
  • Safari 7.1 o versioni successive

Si raccomanda di disabilitare la funzione "Auto-complete" del browser utilizzato e di selezionare i valori tra le scelte che il modulo propone.

PER SAPERNE DI PIU'
DOCUMENTI
    Facsimile Domanda Fondo Perduto
    Guida Domanda Contributi a Fondo Perduto
    Testo Coordinato Criteri
    Traccia Certificazione del locatore di riscossione dei canoni
RIFERIMENTI DI LEGGE
 
video
Economia Covid Free - Ultime novità in tema di Contributi a fondo perduto - intervista Assessore Spinelli

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies