Provincia autonoma di Trento

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO 2021

Contributi a fondo perduto a sostegno degli operatori economici che esercitano attività di impresa nel settore commerciale, agricolo e di lavoro autonomo e hanno subito danni in conseguenza al perdurare del COVID-19 nel periodo invernale.
LA MISURA TI CONSENTE DI ACCEDERE ANCHE AL FONDO MONTAGNA.
Presenta domanda entro il 31 agosto 2021.

 
IN COSA CONSISTE

Si tratta di un contributo a fondo perduto per integrare il tuo reddito di impresa, di lavoro autonomo o agrario per superare il periodo di crisi determinato dalla sospensione e/o dalla riduzione dell'attività in conseguenza dell’epidemia COVID-19.
Il contributo è volto anche a reintegrare parte dei costi e delle spese sostenuti nel periodo invernale.

   

VERIFICA SE HAI I REQUISITI
REQUISITO 1

ESERCITI IN TRENTINO ATTIVITÀ D’IMPRESA COMMERCIALE, AGRICOLA* O ATTIVITÀ DI LAVORO AUTONOMO?

* limitatamente al settore florovivaisticovitivinicoloagrituristicoacquacoltura e trasformazione del latte.

Verifica chi non può presentare domanda

REQUISITO 2

HAI QUESTI REQUISITI?
  • unità operativa nel territorio della Provincia autonoma di Trento e data avvio attività entro il 31 dicembre 2020
  • assenza di procedure concorsuali alla data di presentazione della domanda
  • volume di attività  su base annua nel 2020, maggiore di 12 mila euro e fino a 30 milioni di euro
  • hai subito un  danno in conseguenza al perdurare del COVID-19 nel periodo invernale
  • numero di  addetti  impiegati per l’attività per cui richiedi il contributo, pari ad almeno 1 e comunque inferiore o uguale a 50
  • non ti trovavi già in difficoltà ai sensi della normativa UE al 31 dicembre 2019 – salvo deroghe per le microimprese e piccole imprese in difficoltà al 31.12.2019, come previsto dalla decisione della Comunicazione europea (SA 58547) a  questo link

Attenzione
Se sei un operatore economico neo costituito (avvio attività dall'1 settembre 2020 ed entro il 31 dicembre 2020), il volume di attività e l'aver subito un danno, non sono requisiti che ti riguardano.

Se hai avviato l'attività dall'1 gennaio 2020, il volume di attività non è un requisito che ti riguarda.

Se la tua impresa è stata interessata da operazioni di trasferimento totale di azienda, verifica i requisiti al  punto 3.3 dei Criteri .

   
L'AMMONTARE DEL CONTRIBUTO 

Se soddisfi i sopracitati requisiti, determina il tuo contributo seguendo questi passi:

Scegli uno dei seguenti contributi: 

A) Contributo forfettario, il cui importo è pari a:

  • 4 mila euro da 1 a 2 addetti
  • 6 mila euro oltre i 2 addetti e fino a 50 addetti
  • 2 mila euro per gli operatori economici neo-costituiti

B) Contributo per i costi sostenuti, il cui importo è dato dal prodotto tra i “ Costi al netto di importi agevolati ” e la percentuale di riduzione del volume di attività che hai registrato (la stessa deve essere superiore o uguale al 30%; inoltre, se la stessa è superiore all’80%, il contributo è comunque pari all’80% dei “Costi al netto di importi agevolati”).   

Attenzione
Se sei un operatore economico neo costituito (avvio attività dal 1 settembre 2020 al 31 dicembre 2020) puoi optare solo per il contributo forfettario.

Al contributo forfettario o al contributo per i costi sostenuti, devi sottrarre:

  1. l’eventuale contributo a fondo perduto percepito a valere sull’art. 1 del D.L. n. 41/2021 (Decreto Sostegni)
       
  2. l’eventuale contributo COVID provinciale percepito per il periodo che va dal 1 novembre 2020 al 30 aprile 2021, di cui alla D.G.P. n. 1974/2020 e s.m.i. “Contributi Grandi perdite”, come segue:
       
    a) se hai percepito un contributo a valere sul punto 2.1 lettera g. sottopunto I. “calo del volume di attività”, l’importo da dedurre è pari a 1/6 del contributo ricevuto;
    b) se hai percepito un contributo a valere sul punto 2.1 lettera g. sottopunto II. “scenario di massima gravità”, l’importo da dedurre è pari al totale del contributo percepito;
       
  3. l’eventuale contributo provinciale percepito ai sensi dell’art. 16 bis della L.P. n. 2/2020 “Misure a sostegno dell’ambito dello spettacolo” ai sensi della D.G.P. n. 494/2021 e s.m.i..

Se hai assunto personale a tempo determinato nel periodo 1 novembre 2020 - 30 aprile 2021, al contributo aggiungi la seguente maggiorazione: 

  • 2 mila euro qualora il numero di personale a tempo determinato assunto non sia superiore a 5;
  • 4 mila euro qualora il numero di personale a tempo determinato assunto sia superiore a 5.

Attenzione
Puoi ottenere un contributo massimo di 40 mila euro, incrementato a 60 mila euro se hai due unità operative sul territorio provinciale, nonché a 80 mila euro se hai tre o più unità operative sul territorio provinciale (fatta eccezione per i lavoratori autonomi).

Se sei un economico neo costituito puoi optare solo per la misura A) di cui al punto 4.1 , senza la maggiorazione di cui al punto 4.2 .

Detassazione contributi

I contributi non sono soggetti alla ritenuta del 4% normalmente prevista per i contributi alle imprese. 

Maggiori informazioni

   
   

I TUOI OBBLIGHI

Quando richiedi il contributo ti impegni a rispettare i seguenti obblighi fino al 31 dicembre 2022:

  • salvaguardare il numero di addetti;  Vai al punto 7.1 lettera a) dei Criteri  per verificare come devi procedere al calcolo e il confronto, nonché le deroghe previste;
  • regolare pagamento delle retribuzioni dei tuoi addetti e dei debiti nei confronti dei fornitori, pagamento di tutti i costi imputati al calcolo per la determinazione dei “costi al netto degli importi agevolati”;
  • accettare ogni controllo, conservare e mettere a disposizione fino al 31 dicembre 2026 la documentazione che ha attestato il possesso dei requisiti per l'accesso al contributo.

Attenzione
In sede di controllo ex post, tutti i pagamenti sopra elencati dovranno essere attestati da parte di un professionista iscritto all’Albo dei dottori commercialisti ed esperti contabili o al Registro dei revisori legali, o da parte di un CAF (Centro di assistenza fiscale), CAA (Centro di Assistenza Agricola), C.A.T. (Centro di Assistenza Tecnica) - H.U.B.- Società di Servizi controllate da un’Associazione di Categoria, CAF (Centro di Assistenza Fiscale) o da un Consulente del Lavoro. In particolare, questi soggetti dovranno accertare l'avvenuto pagamento delle retribuzioni dei tuoi dipendenti e - per almeno una quota pari al contributo ricevuto - i fornitori di beni e servizi, nonché tutti i costi imputati al calcolo per la determinazione dei “costi al netto degli importi agevolati”.

In caso di violazione di uno di questi obblighi la Provincia procederà con la revoca del contributo che hai ricevuto.
Vai al punto 9 dei Criteri  per maggiori informazioni.   
   
   

FONDO MONTAGNA

Se sei un’impresa turistica della montagna (vedi  Codici Ateco imprese turistiche ) che esercita la sua attività in un comprensorio sciistico (vedi Elenco Comuni comprensori sciistici ), potrai accedere ai contributi del Fondo Montagna finanziato dallo Stato (d.lgs n. 41/2021 e art. 8 ter L.P. 3/2020), attraverso la presentazione della domanda per il contributo Fondo perduto 2021.

Attenzione
Non vi saranno altre procedure di domanda per ottenere i contributi Fondo Montagna. Se non fai domanda per il contributo Fondo perduto 2021, sarai automaticamente escluso dalla misura Montagna (fatta eccezione per maestri di sci e società che gestiscono impianti funiviari).

    

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA 

Puoi presentare una sola domanda di contributo, anche attraverso un tuo delegato, entro le ore 15.00 del 31 agosto 2021 mediante piattaforma informatica.

Per presentare la domanda devi essere in possesso del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID)  Richiedi SPID

Ricorda!
Nel caso in cui richiedi il contributo B) - "Contributo per i costi sostenuti", alla domanda dovrai allegare un’attestazione rilasciata da parte di un professionista iscritto all’Albo dei dottori commercialisti ed esperti contabili o al Registro dei revisori legali, o da parte di un CAA (Centro di Assistenza Agricola), C.A.T. (Centro di Assistenza Tecnica) - H.U.B.- Società di Servizi controllate da un’Associazione di Categoria, CAF (Centro di Assistenza Fiscale) o da un Consulente del Lavoro, che attesti la percentuale di riduzione del volume di attività (“danno in conseguenza del perdurare COVID-19 nel periodo invernale”) e il valore dei “costi al netto di importi agevolati”.
Tale attestazione, che puoi scaricare nella sezione DOCUMENTI, dovrà essere firmata digitalmente dall'attestatore e presentata in allegato alla domanda.
   

 
PRESENTA DOMANDA
RICORDA, NON È UN CLICK DAY!
Hai tempo fino al 31 agosto 2021 per presentare la tua domanda   

Accedi utilizzando le credenziali SPID:

Vai alla piattaforma

      

Consulta le FAQ
Contattaci
DOCUMENTI
    CRITERI - Fondo perduto 2021
    FACSIMILE - Modulo domanda Fondo Perduto 2021
    ATTESTAZIONE - Fondo perduto 2021_APIAE
    ATTESTAZIONE - Fondo perduto 2021_ AGRICOLTURA
    INFORMATIVA PRIVACY - Fondo Perduto 2021_APIAE
    INFORMATIVA PRIVACY - Fondo Perduto 2021_AGRICOLTURA
    TABELLA Calcolo contributo Fondo perduto 2021
    Slides_Fondo perduto 2021
FONDO MONTAGNA
    COMPRENSORI SCIISTICI - Elenco Comuni
    IMPRESE TURISTICHE - Codici Ateco
RIFERIMENTI NORMATIVI
    Legge provinciale 13 maggio 2020, n. 3, art.5
    Legge provinciale 17 maggio 2021, n. 7
    Deliberazione della Giunta provinciale n. 842 del 24 maggio 2021

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies